Previous
Next

STORIA

In questi spazi la storia vibra
in ogni sua traccia
[ stiamo lavorando ad un luogo della memoria ]

EVENTI
Un luogo che accoglie la cultura

e l'arte in ogni forma
[ prossimi eventi stagione '22 ]









TRACCE
Ad ogni passo lo sguardo

si ferma su oggetti di altri tempi ed altri mestieri
[ un archivio storico ne terrà memoria ]

I primi passi sono già compiuti e la Camparia è tornata a vivere:
con la BOTTEGA nel 2020 e nel 2021 con ENOTECA e LOUNGE.

Si tratta solo del principio, nei prossimi mesi avrà luogo il resto.













EVENTI
[ prossimamente ]










RISTORANTE
Stiamo elaborando menu e suggestioni,

vi aspettiamo per giugno '22











RISTORANTE
Stiamo elaborando menu e suggestioni,

vi aspettiamo per giugno '22











RISTORANTE
Stiamo elaborando menu e suggestioni,

vi aspettiamo per giugno '22

Previous
Next

siamo a Favignana, nella Camparìa


Dal termine siciliano “campare”
perché dava da vivere agli operai della tonnara e a tanta gente dell’isola: sarte, falegnami, fabbri, manovali e pescatori.

camparia pianta edificio
0
METRI QUADRI

/

IL
LUOGO

La Camparia è costituita da alcuni edifici, nati con i Florio alla fine dell’800 a Favignana e utilizzati per costruire e conservare gli strumenti della mattanza, la tipica pesca del tonno lungo le sue rotte migratorie.

Il “Baglio Camparia” è un susseguirsi di vuoti e di pieni realizzati in funzione delle attività connesse alla pesca del tonno, al rimessaggio delle barche, alla conservazione delle reti e delle attrezzature, di rimpetto allo stabilimento dove il pesce veniva lavorato nel corso dell’anno.

La missione di questo recupero è di restituire questo patrimonio architettonico, antropologico e culturale alla popolazione, con l’intento di offrirsi ai visitatori come un Polo Museale Polifunzionale.

Le sue prerogative e la sua storia torneranno a vivere per mezzo di percorsi, installazioni, oggetti ed elementi della tradizione posti nei loro luoghi di origine e narrati per mezzo di eventi, fotografie, video e suggestioni sonore.

IL
PROGETTO

/

/

LA
SOSTENIBILITÀ

L’uso di tecniche edilizie tradizionali – con materiali a k0 – intende prestare attenzione alle origini dell’edificio, per mezzo del suo recupero strutturale: attraverso tecniche tradizionali; una fruizione integrata e regolamentata; un’identità rinnovata e contemporanea ma nel contempo estremamente connessa con le sue origini.

TUTTO QUESTO È IN FASE DI REALIZZAZIONE ED EVOLVE DI GIORNO IN GIORNO, PER TRASFORMARSI IN REALTÀ ENTRO MAGGIO 2023.